mercoledì, aprile 05, 2006

Dal Vangelo secondo Me - Secchezza della pelle

Gesù si allontanò, e andò nella sinagoga. Entrato, vide un uomo con la mano inaridita, e gli chiesero: -E’ permesso curare di sabato?- Dicevano ciò per accusarlo. Ed egli rispose: -No, avete ragione. Lasciate che un uomo con un sintomo del cazzo come la mano inaridita, si tenga la sua malattia.- E poi tra sé e sé: “certo che gli autori della mia biografia sono veramente a corto di idee”. E l’uomo con la mano inaridita: - Ti prego, figlio di Dio, guariscimi!- Gesù lo guardò, e gli chiese di mostrargli la mano inaridita. - Hai notato che la tua mano inaridita è stata staccata dal resto del tuo corpo? - disse Gesù. E l’uomo: - Ma se non l’avessi staccata non si sarebbe inaridita.- Gesù disse: - Sei un genio.- E l’uomo: -E poi tu cosa facevi? Moltiplicavi i pani un’altra volta? Ringraziami, figlio di un Dio ingrato.- Gesù annuì e, presa una confezione maxi di crema Glysolid, vi immerse la testa dell’uomo. Poi rivolto ai discepoli disse: - Il massimo problema di quest’uomo non era la mano inaridita, bensì la testa inaridita. Ricordatevi che chi ha la testa inaridita non entra nel regno dei cieli. E neanche dal parrucchiere.-

Parola d'un signore.

Nessun commento: